Skip to content

Jerome Frank: finzioni del diritto

Frank sposa molte delle idee di Cohen e parla del carattere operativo dei concetti giuridici: le definizioni giuridiche sono necessarie nel linguaggio giuridico, ma bisogna necessariamente distinguere fra finzioni buone e finzioni cattive: 
• menzogne: sono finzioni e affermazioni prodotte al fine di ingannare l’ascoltatore
• finzioni giuridiche legittime: affermazioni della cui inesattezza sono consci sia colui che le produce che colui che le riceve, ma vengono usate per comodità (hanno una funzione stenografica)
• miti giuridici: affermazioni/finzioni della cui falsità non è conscio né colui che riceve il messaggio né colui che lo emette (sono concepiti come una forma di autoinganno: certezza del diritto, prevedibilità dell’azione giuridica, il diritto stesso,..)
di Francesca Morandi
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.