Skip to content

L'aggettivo quanto interroga solo le quantità numerabili



Esclamativo: "Che libro!" si lega molto al contesto perchè può significare sia che sia bello, che sia lungo, che sia noioso...

Qualificativi: Sono aggettivi che esprimono una qualitas, che può essere rappresentata come proprietà (bello, forte, vecchio) o come relazione (pronto, adatto, uguale). La qualità può essere dosabile: c'è un grado non marcato, il grado positivo, che non è manifestato da nessun morfo; il comparativo istituisce un confronto con il grado di qualitas presente in un'altra entità (più o meno alto); e il superlativo si articola in relativo (il più alto dei suoi compagni di classe) e assoluto (un grado sorprendente, altissimo).

Complementativo-relazionali: Gli aggettivi complementativo-relazionali presentano una categorialità imprecisa che viene di volta in volta specificata nell'uso testuale concreto. Questi aggettivo rappresentano una relazione che non esplicitano, mentre esplicitano il secondo termine della relazione: Asilo Comunale, asilo amministrato dal comune. Questo agegttivo può riferirsi anche ad un nome astratto e si svuota semanticamente, venendo a indicare soltanto la funzione di argomento svolta dal sostantivo: intervento statale, dello stato. L'aggettivo possessivo fa parte di questa categoria: mio diventa relativo a me, tuo è relativo a te.
di Melissa Gattoni
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.