Skip to content

L'estremità del polo posteriore del talamo

L'estremità del polo posteriore  chiamata PULVINAR, al di sotto della quale si trovano i corpi genicolati del metatalamo.
Il polo anteriore contribuisce a formare i due forami interventricolari ed  in rapporto con una struttura interemisferica di sostanza bianca chiamata COMMESSURA ANTERIORE e costituita in gran parte da fibre della via olfattiva.
Esternamente al talamo si trova uno strato di sostanza bianca che costituisce la SOSTANZA BIANCA PERITALAMICA; in alcuni punti essa si inspessisce formando le RADIAZIONI TALAMICHE dirette alla corteccia cerebrale.

di Luca Sciarabba
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.