Skip to content

L’acquis e gli atti del Parlamento, della Commissione e del Consiglio dell’Unione Europea

Oltre 70 provvedimenti interessano il diritto dei contratti, per di più emanati fra gli anni ’80 e gli anni ’90: si tratta di provvedimenti settoriali su aspetti assai diversi, soprattutto dei contratti dei consumatori, privi di un contesto sistematico e volti a regolare aspetti del mercato interno.
Questo contesto di regole è effettivo e vigente ed ha un ambito più ristretto del diritto nazionale, riferendosi alle “transazioni in cui almeno una delle parti agisce nello svolgimento della propria attività professionale”.
I suoi strumenti concernono prevalentemente regole di trasparenza e di uniformazione e rifuggono, perlopiù, da norme imperative, difficilmente uni formavi con i singoli diritti nazionali.
Nell’ultimo decennio s’è però assistito ad una volontà delle Istituzioni dell’Unione di abbandonare il solo ruolo di intervento attraverso le direttive, per spingersi con una volontà politica e uno sforzo tecnico consistente verso la sollecitazione di attività concrete di uniformazione e armonizzazione.

di Stefano Civitelli
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.