Skip to content

L’acquisizione di risorse e competenze

La capacità di acquistare risorse e competenze dal mercato dei fattori dipende dalla loro trasferibilità tra imprese. Anche in presenza di risorse mobili, il mercato di una risorsa può essere soggetto ai costi di transazione. L’alternativa all’acquisto di una risorsa o di una competenza è la creazione attraverso l’investimento diretto, che può richiedere molto tempo, quando le competenze sono fondate su routine e occorre combinare coordinamento e apprendimento necessari.

La capacità di un’impresa di acquisire le risorse per sfidare un’impresa affermata dipende dall’estensione e dalle fonti del vantaggio del primo entrante. Il vantaggio di essere i primi è che l’occupazione iniziale di una posizione consente l’accesso a risorse che il successivo entrante non può eguagliare. La forma più semplice di vantaggio della prima mossa è il brevetto o il copyright: il primo entrante ha il possesso di una tecnologia da cui l’imitatore viene legalmente escluso.

Inoltre, l’occupazione anticipata di una nicchia strategica può offrire ulteriori vantaggi di risorse (il successo genera successo). Quando le risorse necessarie per competere sono scarse, i primi entranti possono accaparrarsi tali risorse. Il vantaggio competitivo iniziale offre un flusso di profitto che consente all’impresa di investire nell’estensione e nella sostituzione delle sue risorse di base.

Il primo si crea una reputazione con fornitori, distributori e clienti che non può essere inizialmente eguagliata dall’inseguitore. Infine, le economie di apprendimento suggeriscono che il primo a muoversi può realizzare un vantaggio di costo come risultato di un maggiore effetto-esperienza.
di Domenico Valenza
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.