Skip to content

L’albicocca, la giovinezza in un frutto

ALBICOCCA: verrebbe dalla Persia o dalla Cina, comunque dall’Oriente. Inizialmente chiamata primizia poi con gli arabi al berquq fino ad arrivare ad albicocca. Le albicocche quando arrivano a Napoli trovano ai piedi del vesuvio la loro terra promessa. La vampata di rossore che illumina il velluto del frutto è segno che si è fatta vesuviana. Le pendici del vulcano non sono solo il giardino più fertile del mondo, sin dall’età di Plinio l’abbondanza e l’eccellenza dei suoi frutti guadagnarono il titolo di campania felix. La più alta densità di minerali per chilometro quadrato.
di Anna Carla Russo
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.