Skip to content

L’aspetto imprenditoriale e il controllo

L’aspetto imprenditoriale è una forma organizzativa poco differenziata e che funziona in modo efficace adottando strumenti relativamente poco sofisticati.
Il vertice strategico è presidiato dall’imprenditore, che esercita direttamente sia il controllo economica sia il potere di direzione e coordinamento, accentrando su di sé:
- la definizione delle linee strategiche dell’impresa
- la gestione quotidiana delle attività operative
- la scelta dei collaboratori e il loro coordinamento
Lo sviluppo verticale è molto ridotto, non ci sono livelli gerarchici intermedi tra l’imprenditore e i lavoratori del nucleo operativo. È poco sviluppata anche la dimensione orizzontale, i ruoli sono intercambiabili e l’affidamento dei compiti avviene in relazione alle esigenze contingenti dell’impresa.
Il coordinamento avviene prevalentemente attraverso feedback.
L’aspetto imprenditoriale rappresenta una configurazione rischiosa, perché dipende strettamente dalle capacità di un'unica persona.
L’imprenditore può supportare l’attività dei collaboratori introducendo delle routine organizzative e favorendo processi di apprendimento organizzativo.
Per limitare l’accumulo delle decisioni nel vertice strategico è necessario sviluppare strumenti gestionali capaci di distribuire le informazioni nelle diverse parti dell’organizzazione, di metter gli attori organizzativi nelle condizioni di prendere decisioni informate in modo autonomo, riducendo tempi e costi i coordinamento.
di Giulia Mestre
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.