Skip to content

L’assegnazione e l’utilizzo dell’infrastruttura ferroviaria

Per poter svolgere un servizio ferroviario, un’impresa deve anche ottenere l’assegnazione di capacità ferroviarie specifiche che nella normativa comunitaria vengono denominate “linee” e nel nostro ordinamento “tracce”, intendendosi comunque la capacità di infrastruttura ferroviaria necessaria per far viaggiare un convoglio tra due località in un determinato periodo di tempo.
di Elisabetta Pintus
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.