Skip to content

L’influenza dell’angloamericano nella lingua italiana

Fino al XVII secolo gli anglicismi in italiano sono quasi inesistenti. Nel Settecento comincia l’anglomania e importiamo termini di politica e di costume. Nell’Ottocento cominciano ad affermarsi prestiti non adattati come leader, dandy. Solo nel secolo XX si istituiscono cattedre universitarie.

di Domenico Valenza
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.