Skip to content

La Favola delle Api - Onore, coraggio e volontà

(R) L’onore, ecc.

L’onore è un’invenzione dei politici e dei moralisti, un principio che vincola gli uomini al dovere e ai loro impegni. Ad esempio, un uomo d’onore che partecipa ad una congiura per assassinare un re è obbligato ad andare fino in fondo. Nelle grandi famiglie è ritenuto ereditario, alcuni lo acquistano con una promozione, ma nulla ne incoraggia la crescita più di una spada.

Piuttosto che rinunciare ad esso, un uomo d’onore dovrebbe perdere cariche e patrimonio, o la vita stessa. L’unico metodo per difendere l’onore è vivere secondo le regole dell’onore: mantenere la parola, anteporre l’interesse pubblico al proprio, non tollerare l’affronto. Un uomo d’onore deve infine avere coraggio: senza coraggio il suo principio sarebbe come una spada senza punta.

Nulla è così universale e sincero sulla terra come l’amore che tutte le creature portano a se stesse, nulla è più sincero della volontà, del desiderio e dello sforzo di conservarsi. I mezzi con cui la natura costringe ogni creatura ad essere attiva per conservarsi sono chiamati desideri (o passioni).

di Domenico Valenza
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.