Skip to content

La categoria degli enti non commerciali

La categoria degli enti non commerciali è una categoria molto vasta e eterogenea: vi rientrano, infatti, la più parte degli enti pubblici, gli enti ecclesiastici, le fondazioni, i comitati, associazioni varie.
Si è già visto che sono enti “commerciali” quelli che hanno per oggetto esclusivo o principale l’esercizio di attività commerciali, e che sono, invece, “non commerciali” gli enti che non hanno per oggetto esclusivo o principale l’esercizio di una attività commerciale.
La distinzione tra tali categorie di enti dipende dunque dal loro oggetto.
In conclusione, un ente da qualificare come “non commerciale” se non svolge attività commerciale o se non la svolge come attività principale.
di Stefano Civitelli
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.