Skip to content

La colpa: legame psichico tra fatto e autore

Mentre nel dolo il legame psichico che collega il fatto all’autore è la coscienza e volontà di quest’ultimo, nella colpa i legami possono essere plurimi:
- coscienza e volontà solo potenziale della sola condotta, cioè esclusivamente la suitas.
Quando un soggetto compie un’azione distrattamente pur avendo la dominabilità della distrazione;
- coscienza e volontà attuale della sola condotta, quando un soggetto compie un’azione in maniera cosciente e con volontà di compierla ma né si rappresenta e né vuole l’evento che poi si produce; rappresentazione e volontà riguardano soltanto la condotta;
- coscienza e volontà attuale della condotta e rappresentazione probabilistica dell’evento, quando un soggetto compie un’azione in maniera cosciente e volontaria e comprendendone e rappresentandosene le possibili conseguenze le quali, però, non sono volute: è la già vista colpa con previsione dell’evento;
- coscienza e volontà attuale sia della condotta che dell’evento, siamo molto vicini al dolo, così come nel punto precedente; in questo caso l’autore compie il fatto rappresentandosi condotta ed evento ma non altri elementi fondamentali in quanto caduto in errore.
Si distingue dal dolo proprio per questo: nel dolo la coscienza e volontà deve riguardare l’intero fatto tipico e non solo condotta ed evento.

di Stefano Civitelli
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.