Skip to content

La competenza comunicativa sociolinguistica

La competenza comunicativa è sottoanalizzata in ambiti costitutivi, fra cui sono inclusi, oltre alla competenza linguistica, la competenza sociolinguistica, come consapevolezza del contesto comunicativo; la competenza socioculturale; la competenza discorsiva o testuale come capacità di interpretare e costruire generi testuali orali e scritti; la competenza strategica come capacità di usare strategie linguistiche e non per realizzare i propri bisogni comunicativi.

Fra i limiti emersi dall’approccio comunicativo si è rilevata la tendenza a dimenticare che la funzione comunicativa non sussume tutte le funzioni della lingua. Essa può certamente essere la funzione primaria delle lingue naturali, ma ad essa generalmente si associano anche altre funzioni che, secondo il modello di Jakobson, possiamo indicare come emotiva, poetica, fatica, referenziale o metalinguistica.

La centralità della funzione comunicativa nella pratica didattica ha portato di fatto ampi e profondi mutamenti, contribuendo a mutare la situazione pedagogica verso una situazione di interazione in cui i singoli soggetti sono sollecitati ad assumere un ruolo e attivo e consapevole.
di Domenico Valenza
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.