Skip to content

La cura come pratica

Considerare la cura come pratica implica necessariamente il rimando all’esperienza: la cura non è un concetto, è qualcosa che si fa; per questo e necessario dirla parlarne pensarla apprendendo però che ogni espressione, ogni parola non potranno mai descrivere o dire, esaustivamente, ciò che la cura è e agisce. Siamo sospinti nel territorio di ciò che non ha parola, che viene prima delle parole: il corpo, i gesti. Gesti improvvisati o di routine piuttosto che gesti ricercati ritualizzati pensati e provati proprio per creare situazioni particolari e, in sé, irripetibili.

di Anna Bosetti
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.