Skip to content

La notificazione



La notificazione degli atti realizzano due esigenze:
1. garantire una conoscenza effettiva dell'atto;
2. attuare l'economia processuale mediante rapide modalità di notificazione.
Le notificazioni vengono eseguite dall'ufficiale giudiziario o da chi ne esercita le funzioni.
La notificazione può essere sostituita dalla consegna di copia dell'atto all'interessato da parte della cancelleria.
Altro atto equipollente alla notificazione è la lettura dei provvedimenti alle persone presenti e gli avvisi che sono dati dal giudice verbalmente agli interessati in loro presenza.
di Enrica Bianchi
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.