Skip to content

La persuasione del pubblico con la pubblicità

Secondo la tradizione classica ci sono due modi di persuasione del pubblico:
- commozione del pubblico: manipolazione dei sentimenti
- convincimento del pubblico: fa leva su argomentazioni più o meno razionali
Nell’analisi semiotica del racconto ci sono quattro fasi
- inizio con la manipolazione in cui qualcuno è condotto ad accettare un contratto con cui ci si impegna a realizzare qualcosa (scoprire il tesoro, smascherare l’assassino)
- conquista della competenza necessaria all’impresa (grazie a strumenti più o meno magici che danno il “potere” o il “sapere”)
- momento della performance in cui si realizza il compito prefitto (es. il conflitto con l’anti-eroe)
- momento finale del riconoscimento del lavoro svolto o sanzione per un fallimento
Due posizioni semiotiche dei testi pubblicitari:
- riaffermazione dei valori della marca
- stimolo all’acquisto attraverso sollecitazioni dei sensi tipici dell’asse piacere-desiderio
Il prodotto spesso assume la forma di aiutante nel senso che partecipa al raggiungimento del piacere
di Priscilla Cavalieri
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.