Skip to content

La razionalità degli operatori

Occorre tenere conto anche della razionalità degli operatori, in quanto presupposto necessario e sufficiente per l’ottimizzazione delle decisioni di scambio. Tuttavia il comportamento dei soggetti non è completamente razionale, visto che esso è condizionato dall’incompletezza dei modelli decisionali utilizzati49 e ne fanno un uso di modelli semplificati e criteri approssimativi. (razionalità limitata).
Il limite della razionalità del soggetto decisore dipende dalla combinazione di svariati fattori, come: il grado di intelligenza, il livello di professionalità, le informazioni e le conoscenze possedute, la capacità di concettualizzazione e modellizzazione, la cultura, l’organizzazione disponibile, etc.
Tutto ciò contribuisce a condizionare l’efficienza delle scelte di scambio e quindi del funzionamento del mercato.
La condizione di razionalità limitata interagisce con quella di informazione limitata: la disponibilità di informazione è condizione necessaria ma non sufficiente della razionalità della decisione (infatti l’ulteriore condizione è che il soggetto sia in grado di fare uso dell’informazione disponibile)

di Alessia Chiovaro
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.