Skip to content

La resistenza dell'Italia - 1700 -

Lo sforzo più considerevole compiuto in questo senso è quello di Napoli, ma il fallimento fu evidente. Nel Nord (Toscana, Parma e Piacenza) si moltiplicano le resistenza ma il bilancio fu attivo. Cerchiamo allora di comprendere la particolare realtà sociale italiana, in cui il latifondo, la vecchia rotazione biennale (il meridione non fu toccato dalle innovazioni dei secoli XII e XIII), l'incapacità di volere e di finanziare un coinvolgimento delle classi popolari nella civiltà scritta non si verificò mai al sud. Il dispotismo illuminato nel meridione arrivò troppo tardi, di almeno un secolo.

di Gherardo Fabretti
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.