Skip to content

La rete esterna di una moderna agenzia pubblicitaria

Ecco le unità che compongono la rete esterna.

La seconda agenzia. Deve essere piccola e agile, in grado di soddisfare particolari bisogni del cliente e di sopportare contratti meno remunerativi. Può servire clienti in conflitto con quelli dell’agenzia madre e si distingue talvolta per una maggiore creatività, in maggiore assenza di vincoli contrattuali.

Il centromedia. E’ la struttura che si occupa della pianificazione e dell’acquisto degli spazi pubblicitari sui mass media. Può lavorare anche per clienti diretti e non solo per quelli dell’agenzia madre; possono esservi gruppi dedicati ad un cliente e/o specializzati in alcuni media; conduce studi per la segmentazione.

L’agenzia di pubbliche relazioni. E’ una delle prime attività a meritare una struttura separata; ha il compito di gestire eventi speciali, sponsorizzazioni, rapporti con governo e ambiente, ecc.

L’agenzia di packaging. E’ l’agenzia che agisce operando strategicamente degli interventi di design globale. Il packaging è il piumaggio che circonda il prodotto ed è uno degli aspetti più importanti della marca.

L’agenzia di promozioni. Studia tutte le iniziative che hanno come obiettivo lo stimolo a breve termine di un’azione. Le azioni da stimolare attraverso le promozioni sono le più diverse, con strumenti praticamente infiniti.

L’agenzia di direct marketing. Il marketing diretto svolge il compito della comunicazione uno a uno, diretta a domicilio dell’individuo via posta, telefono e anche via internet.

L’agenzia di comunicazione medica. La struttura interna è simile a quella dell’agenzia classica, con una presenza più decisiva dei consulenti scientifici e con l’impiego di strumenti più segmentate.

L’agenzia dei new media. La diffusione della comunicazione interattiva ha fatto nascere nuove unità specializzate, in grado ad esempio di costruire un sito internet o un Cd Rom.

A completamento del quadro della rete esterna ideale di una grande agenzia di pubblicità accenniamo ad altre unità: un istituto di ricerche del consumatore, un servizio di produzione per la stampa, un servizio di comunicazione specializzata fra due business.

di Domenico Valenza
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.