Skip to content

La teoria neoclassica del consumo: il modello base

La logica della teoria neoclassica tradizionale poggia su alcuni postulati riferiti ai beni e ai soggetti, e impone precisi vincoli su come deve variare la domanda di un bene al variare delle grandezze da cui essa dipende, il reddito e i prezzi, assumendo la perfetta omogeneità dei beni dal lato della domanda e fondandosi sull’ipotesi di razionalità dell’agire del consumatore.
di Elisabetta Pintus
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.