Skip to content

Lavoro autonomo

Il lavoratore autonomo si obbliga a compiere un servizio ad un altro soggetto verso un corrispettivo
Egli non è un imprenditore (non si avvale di un’organizzazione) e non è nemmeno un lavoratore subordinato (può rifiutare l’incarico e può decidere lui come fare il lavoro)

Esistono 2 figure → lavoro autonomo materiale (contratto d’opera) + lavoro autonomo intellettuale (contratto con prestazione d’opera intellettuale)
di Fabio Merenda
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.