Skip to content

Le caratteristiche dell’impresa target

La prima fase consiste nell’individuazione delle aziende che possono essere dei potenziali investimenti, che abbiano cioè interessanti prospettive di crescita dimensionale attraverso strategie di innovazione dei prodotti, di acquisire nuovi vantaggi competitivi e di rafforzare la propria posizione nei mercati di sbocco, ecc.
L’individuazione delle aziende target avviene, in caso di un soggetto indipendente, attraverso ad esempio la consultazione delle banche dati dei bilanci e quindi con delle analisi a tavolino al cui termine l’investitore cerca di stabilire un contatto diretto con l’azienda. Nel caso invece di investitore di emanazione bancaria farà leva sulla clientela della banca per individuare i potenziali investimenti.
di Alessandra Depaola
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.