Skip to content

Le politiche dell'Unione Europea sull'ambiente


- La prima azione a favore dell'ambiente in ambito CEE venne avviata nel 1972 con una serie consecutiva di Quattro Programmi di Azione fatti di più di 200 provvedimenti legislativi incentrati principalmente sulla limitazione dell'inquinamento attraverso l'introduzione di livelli minimi.
- I l Trattato di Amsterdam adotta il principio dello SS come obiettivo tra i principali della CEE e mette la protezione dell'ambiente come una delle priorità assolute.
- Strategia europea per lo sviluppo sostenibile. È stata adottata nel 2001 e sottolinea la necessità di ri – orientare radicalmente gli investimenti pubblici e privati verso nuove tecnologie pulite.
Si identificano alcuni principali ostacoli:

- Riscaldamento globale.
- Sacche virali resistenti agli antibiotici.
- Povertà e invecchiamento.
- Calo della biodiversità.
- Traffico.
- Squilibri regionali all'interno della UE

e si identificano quattro principali aree di azione, definendo alcuni obiettivi a lungo termine e stabilendo le misure che vanno intraprese:

- Azione sul cambiamento climatico → raggiungimento degli obiettivi del Protocollo di Kyoto.
- Azione sulla salute pubblica → garantire la sicurezza del cibo.
- Azione sulla gestione delle risorse naturali → spezzare il legame tra uso delle risorse e crescita economica.
- Azione sui sistemi di trasporto e gestione regionale → spezzare il legame tra crescita
economica e aumento dei trasporti.


di Gherardo Fabretti
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.