Skip to content

Le pratiche e i saperi allevanti delle donne magrebine - tecniche corporee: massaggio e fasciatura


Il massaggio come del resto indica l’etnopediatria è un momento di straordinaria vicinanza tra i due corpi e contribuisce non solo a migliorare l’attaccamento in senso winnicottiano ma anche e soprattutto alla crescita armonica del piccolo. La fasciatura generalmente praticata dopo il massaggio consente ai piccoli di sentirsi contenuti come lo erano nel ventre materno, impedisce loro di farsi male e previene il rachitismo così come si credeva nell’Italia di non molti decenni fa. Alla base di questa pratica c’è la credenza che il bambino alla nascita non sia del tutto formato, che gli manchi un  trimestre (questo dipende dalla concezione dello sviluppo del feto nel passaggio da liquido a solido). Le madri magrebine parlano della fasciatura quasi scusandosi come fosse una pratica arcaica di cui vergognarsi.
di Barbara Reanda
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.