Skip to content

Le reazioni degli acquirenti e dei concorrenti alle variazioni di prezzo del prodotto

Le reazioni degli acquirenti alle variazioni di prezzo

Sia che il prezzo venga alzato o abbassato, il suo andamento influirà sui consumatori, sui concorrenti, sui distributori e sui fornitori. I clienti spesso non hanno un’interpretazione semplice e diretta dei cambiamenti di prezzo, possono percepire un taglio di prezzo in modi differenti. Nel settore turistico il consumatore senza esperienza d’acquisto diretta considera il prezzo come un sinonimo della qualità.

Le reazioni dei concorrenti alle variazioni di prezzo

Un’impresa che sta valutando l’opportunità di modificare il proprio prezzo deve tenere in considerazione la possibile reazione della concorrenza. Uno dei problemi che si incontrano nell’utilizzo del prezzo come vantaggio competitivo è che i concorrenti possono neutralizzare tale vantaggio abbassando a loro volta i prezzi. In un mercato di concorrenza in cui l’offerta supera la domanda, una modica delle tariffe è spesso causa di una guerra di prezzi, dalla quale nessuna impresa è in grado di uscire vincitrice. I concorrenti possono anche scegliere di reagire in mercati differenti.
di Alessia Muliere
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.