Skip to content

Le regole eidetico costitutive

Le regole eidetico costitutive pongono una condizione necessaria affinché una attività sia svolta. Non sono violabili dal punto di vista concettuale. Per es. regole degli scacchi. Oltre ad avere una funzione ontologica hanno una funzione anche epistemologica (per es. se una persona non conosce le regole di un gioco, allora non percepisce il gioco), ma non è violabile: se sbaglio una mossa nel gioco non sto violando una regola, ma sto giocando ad un gioco diverso. 

Problema (visto in Hart): capacità di capire le regole di un particolare contesto sociale, per es. il marziano che arriva sulla Terra e osserva due giocatori di carte che bevono vino. Da un punto di vista meramente fenomenico non può distinguere il senso di due azioni che a lui sembrano uguali (giocatori che bevono vino/prete che beve vino).

di Francesca Morandi
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.