Skip to content

Le reti semantico-lessicali: coesione e coerenza testuale

La coerenza nei testi non è una caratteristica propria dei testi, ma è attribuita da chi li interpreta. Propria dei testi è invece la coesione, che deriva da rapporti sistematici del lessico e attualizzata con l’apporto di articoli determinativi, con l’uso di certi tempi verbali, con la struttura tema-rema.

Vi sono poi riprese coesive create dal testo, ovviamente su basi linguistiche plausibili, quelle che D’Addio Colosimo (1990) chiama capsule anaforiche. Dalle incapsulazioni il lettore acquisisce nuove informazioni, mentre per il lettore inesperto sono fonti di difficoltà. Tali strategie espressive sono comuni alla cultura scritta di molte lingue, e quindi se si è in grado di scovarle in brani di lingua madre, si potrà trasportare quest'abilità nella comprensione di brani in lingua straniera.

Mentre vi sono dizionari che ancora non hanno accolto per gli avverbi la dicitura avverbio frasale (probabilmente è frasale perché il loro ambito è l’intera frase, non il solo sintagma verbale), una svolta è segnata dal Sabatini-Coletti, il quale non ha solo frasale ma anche testuale, quando svolgono funzioni di raccordo a livelli diversi da quelli in cui operano normalmente le congiunzioni.

di Domenico Valenza
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.