Skip to content

Le tecniche di ricerca per sviluppare la campagna pubblicitaria

Le principali tecniche di ricerca. Tra le tecniche di ricerca attualmente disponibili è possibile effettuare un criterio di tipo cronologico rispetto al processo di sviluppo di una campagna pubblicitaria, una suddivisione in quattro grandi categorie:
5) Le ricerche strategiche, che possono aiutare le imprese e le agenzie, prima ancora che cominci il lavoro creativo, ad identificare il pubblico cui ci si dovrà rivolgere;
6) I pre-test, che vengono condotti sulle proposte elaborate dall’agenzia prima che queste vengano diffuse attraverso i media e hanno lo scopo di controllare se la campagna trasmette il concetto identificato;
7) I post-test, che hanno il compito di misurare ciò che la campagna ha potuto ottenere con la sua diffusione attraverso i mass-media;
8) Le ricerche continuative, che cercano di monitorizzare assiduamente l’efficacia pubblicitaria e consentono perciò di avvicinarsi anche ad una misurazione degli importanti effetti di medio e lungo termine.

Le ricerche strategiche. Nella prima fase di sviluppo della campagna, è importante realizzare delle ricerche che consentano l’identificazione del pubblico cui ci si dovrà rivolgere perché diventerà più facile decidere cosa si deve dire. Una volta che il pubblico al quale ci si dovrà rivolgere sarà conosciuto, sarà possibile tentare di individuare le idee strategicamente più efficaci nel consentire al prodotto e alla marca di dialogare con tale tipo di pubblico. Vengono commissionate delle ricerche qualitative solitamente basate su dei gruppi di discussione (focus groups) in cui uno psicologo guida una discussione.



di Domenico Valenza
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.