Skip to content

Le trasformazioni eterogenee nelle società


È la trasformazione di una società di capitali in un ente non societario (cooperativa, consorzio….) o viceversa.
Legislatore parla solo di enti non societari e di società di capitali.
E le società di persone?
E possono gli enti non societari trasformarsi in un altro ente non societario (es consorzio in cooperativa)?
Le trasformazioni ammissibili sono solo quelle previste dal legislatore?
cioè
SISTEMA è CHIUSO o APERTO?

NOTAZIONE GENERALE: mentre fusione e scissione sono operazioni straordinarie su cui il legislatore comunitario è intervenuto con Direttive, la trasformazione non è legiferata da legislatore comunitario. Legislatore italiano ha così maggiore margine e ne ha approfittato con trasformazioni eterogenee.

Tratto da DIRITTO PRIVATO DELL'ECONOMIA di Christian D'antoni
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.

Forse potrebbe interessarti:

L'età contemporanea

Questi appunti affrontano tutte le fasi del periodo storico che va dalla prima guerra mondiale fino ai giorni nostri, per l'esame di Storia Contemporanea.