Skip to content

Limiti tecnici e concettuali del Taylorismo

Un paradosso del Taylorismo è che mentre aumentava il suo successo nelle fabbriche, crescevano anche le voci che ne denunciavano limiti e ne reclamavano il superamento.
L’Organizzazione scientifica del lavoro, il nuovo modo di organizzare l’officina, si presentava come un formidabile strumento per intensificare in modo meno arbitrario , ma non meno oppressivo, lo sfruttamento del lavoro operaio.
Le critiche furono rivolte soprattutto alla mancata attenzione verso aspetti psicologici:
errore di imporre dall’esterno ritmi, pause e modalità di lavoro che prescindono dalle condizioni psico- fisiche del lavoratore
inattendibilità dei tempi ottenuti sottoponendo i lavoratori a condizioni di sfruttamento eccessivo
pretesa di stabilire norme standardizzate per tutti senza calcolare fattori dei singoli lavoratori
trascuratezza degli effetti psico- nervosi che intervengono in lavori monotoni, privi di qualsiasi autonomia
Un secondo ordine di critiche riguardava la troppo semplicistica formula tra semplice incentivo monetario ed esecuzione passiva di un lavoro senza senso.
di Priscilla Cavalieri
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.