Skip to content

Lo studio dello sviluppo


Perché è importante studiare lo sviluppo? Un gruppo di economisti ha condotto uno studio che mostra efficacemente l’importanza dello studio dello sviluppo.
(Grafico) -> sulle X c’è l’età, sulle Y c’è il ritorno in termini economici di un dollaro investito nelle prime fasi dello sviluppo, piuttosto che in altre fasi (ad esempio pre-scolare, scolare ecc) -> se il dollaro lo investo nella fascia 0-3 anni, il ritorno di investimento è molto elevato. Quanto più il dollaro viene investito in fasi successive dello sviluppo, tanto più l’investimento rende meno -> il rendimento per la società è un primo elemento importante per occuparsi di sviluppo. 
Un altro motivo: molte malattie psichiatriche hanno il loro esordio non in età adulta, ma nelle prime fasi dello sviluppo, quindi prima dell’età adulta (esempio: disturbo della condotta già a 5 anni, disturbo da uso di sostanze nella preadolescenza, disturbi di ansia a 5 anni). Inoltre molto frequentemente i disturbi psichici non nascono nell’individuo di per sé isolato dal mondo, ma in un certo contesto familiare, sociale, culturale -> si evolvono nell’interazione tra individuo e ambiente che lo circonda -> quindi per capire come è sorta una certa problematica dell’individuo si deve esaminare il suo contesto familiare nelle prime fasi di sviluppo. Infine un’ampia percentuale di adulti che hanno un problema psichiatrico manifestavano già da bambini uno o più disturbi psichici.

Un altro motivo: le difficoltà non si manifestano solo nella salute psichica, ma in uno spettro più ampio -> chi ha avuto esperienze negative nella prima infanzia ha più probabilità di essere obeso, di fare uso di sostanze, e di avere una salute fisica più fragile -> viene coinvolto in generale il benessere dell’individuo. Lo stesso ragionamento viene applicato all’inserimento nel mondo del lavoro -> tanto più sono severe le esperienze negative nella prima infanzia tanto più l’adulto ha difficoltà in ambito lavorativo (assenze ingiustificate al lavoro, problemi economici, problemi nel mantenere a lungo il lavoro). Questo spiega anche perché è importante investire nella prima infanzia (studio degli economisti).

Quali sono i meccanismi che fanno sì che si arrivi a tali effetti? Alcuni vivono esperienze avverse nell’infanzia. In alcuni bambini queste avversità si traducono in difficoltà nello sviluppo sociale, emotivo e cognitivo. In alcuni bambini queste difficoltà si traducono in comportamenti a rischio (ad esempio provare droghe nell’adolescenza). Ciò può portare a una serie di problemi, malattie, disabilità e problemi sociali, cosa che infine può condurre a una morte precoce.

Quindi occuparsi di sviluppo significa occuparsi dell’individuo all’interno dell’ambiente. Occuparsi solo dell’individuo o solo dell’ambiente significa occuparsi di una sola faccia della medaglia, mentre invece per avere una visione di insieme bisogna occuparsi di entrambi.
L’UE ha pubblicato un documento (i 1001 giorni critici) che mostra l’importanza di occuparsi dell’età 0-2 anni, la quale rappresenta una finestra di opportunità per fare in modo che il processo di sviluppo vada nella giusta direzione. Prima di tutto quando il bimbo nasce si deve garantire un supporto universale per tutti i genitori -> questo primo livello rappresenta i servizi alla maternità e il pediatra (se la mamma ha una domanda sull’allattamento qualcuno deve risponderle). Vi sono però anche genitori che hanno bisogno di attenzioni particolari, ad esempio una neo-mamma può avere problematiche di vario genere (ancora senza diagnosi) -> a questa mamma deve essere dedicata più attenzione. A un terzo livello ci si occupa dei genitori che hanno bisogno di una psicoterapia (qui dovrebbero essere presenti pochi genitori se hanno funzionato i primi 2 livelli). Infine il quarto livello è rivolto a genitori con diagnosi gravi, che richiedono un intervento radicale. Però qui la possibilità di avere un effetto è molto limitata.

Le esperienze precoci dei bambini nei primi anni di vita modificano proprio l’architettura cerebrale.
Quindi in sintesi è importante studiare lo sviluppo per:
Prevenire intervenire precocemente sui possibili disagi
Comprendere come si sviluppa la mente umana
“Lo sviluppo di per sé è la chiave per comprendere le malattie evolutive”
di Mariasole Genovesi
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.