Skip to content

Lo sviluppo economico nel XIX secolo in Gran Bretagna – Yehogacin S. Brenner

Il difetto maggiore nella rapida diffusione dei trasporti ferroviari in Gran Bretagna fu provocato dalla mancata previsione dei gravi inconvenienti connessi alla carenza di un organico sistema ferroviario nazionale. Nella stessa località venivano infatti costruite linee in concorrenza senza tenere in alcun conto le necessità future di un sistema unificato. Nel decennio 1840-50 la costruzione di ferrovie in Inghilterra fu intrapresa con un entusiasmo che non venne meno fino alla grande crisi del 1847.

Sul continente lo Stato svolse un ruolo molto più attivo nella costruzione delle ferrovie, specialmente dopo che i vantaggi di carattere politico ed economico ad esse furono universalmente riconosciuti. Dato che il volume dei traffici non era ancora tale da rendere inadeguati gli sviluppi dei trasporti, gli imprenditori erano poco inclini a rischiare il denaro e per tale motivo sin dall’inizio le ferrovie continentali furono costruite tenendo conto delle esigenze di un piano di sviluppo economico e delle ambizioni politiche nazionali.

di Domenico Valenza
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.