Skip to content

Misure personali coercitive

Misure obbligatorie

divieto di espatrio, impone all’imputato di non uscire dal territorio nazionale senza l’autorizzazione del giudice;
obbligo di presentarsi alla polizia giudiziaria, prescrive all’imputato di presentarsi presso gli uffici di quest’ultima nei giorni e nelle ore indicati dal giudice;
allontanamento dalla casa familiare, prescrive all’imputato di lasciare immediatamente la casa familiare, ovvero di non farvi rientro e di non accedervi senza autorizzazione;
divieto di dimora, impone all’imputato di non dimorare in un determinato luogo e di non accedervi senza l’autorizzazione del giudice;
obbligo di dimora, prescrive all’imputato di non allontanarsi, senza l’autorizzazione del giudice, dal Comune o da una sua frazione.

Misure custodiali


comportano per l’imputato una situazione di custodia, dalla quale derivano due conseguenze:
- configurabilità del delitto di evasione;
- il periodo trascorso in custodia sarà computato come esecuzione della pena detentiva, nel caso in cui questa debba essere eseguita in seguito a condanna;
- arresti domiciliari, impongono all’imputato di non allontanarsi dalla propria abitazione o da altro luogo di privata dimora ovvero da un luogo pubblico di cura e di assistenza;
- braccialetto elettronico, modalità di esecuzione degli arresti domiciliari mediante la quale è possibile controllare costantemente gli spostamenti dell’imputato;
- custodia in carcere, è la più grave delle misure coercitive; il giudice dispone che l’imputato venga immediatamente condotto in un istituto di custodia a disposizione dell’autorità giudiziaria.
Se l’imputato necessita di cure specialistiche che non possono essere fatte in luogo di detenzione, il giudice ne dispone la custodia cautelare in luogo di cura e, se del caso adotta i provvedimenti necessari per prevenire il pericolo di fuga (piantonamento).

di Stefano Civitelli
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.