Skip to content

Mito nelle Metamorfosi di Ovidio: Aci, Galatea e Polifemo

Galatea era innamorata del giovane pastore Aci ed era a sua volta amata dal Ciclope Polifemo. Questi, quando un giorno scoprì i due amanti, infuriato, scagliò una grande pietra contro di loro. Aci fu colpito a morte; Galatea tentò in ogni modo di riportarlo in vita ma riuscì solo a far sì che dal suo sangue nascesse un fiume.
di Valentina Ducceschi
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.