Skip to content

Mito nelle Metamorfosi di Ovidio: Giove e Leda

Giove scorge Leda mentre si rinfresca presso un fiume e, invaghitosi della giovane, le si presenta sotto forma di cigno. Frutto della loro unione furono due uova: dal primo nacquero i gemelli Castore e Polluce, dal secondo Elena e Clitemnestra.
di Valentina Ducceschi
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.