Skip to content

Mito nelle Metamorfosi di Ovidio: Mercurio e Batto

Mentre Apollo pascola le sue mandrie, Mercurio, approfittando di un momento di distrazione, gli ruba alcune giovenche e le nasconde in un bosco. Il fatto viene visto dal vecchio pastore Batto; per comprarsi il silenzio del vecchio, Mercurio gli offre una giovenca; Batto giura che sarà muto come una pietra. In seguito, per verificarne l'onestà, cambiatosi d'aspetto, gli si ripresenta davanti chiedendogli se avesse visto passare di lì una mandria; in cambio di questa informazione gli avrebbe donato un toro e una giovenca. Batto, tentato dalla nuova offerta fattagli dallo straniero, non resiste e indica immediatamente il luogo in cui era nascosta la mandria. Mercurio, irato per l'inganno, svela la sua vera identità e trasforma Batto in una pietra. 
di Valentina Ducceschi
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.