Skip to content

Modelli processuali e giusto processo



La struttura del processo penale è ispirata a due archetipi fondamentali: il paradigma accusatorio e il paradigma inquisitorio.
Essi sono paradigmi descrittivi: si cerca sempre di individuare dei canoni di permanenza di determinati requisiti. Ma non esiste un sistema inquisitorio/accusatorio puro.
Tale separazione risale al 1215, quando fu promulgata la Magna Charta Libertatum da Giovanni Senzaterra.
Questi due paradigmi non hanno mai trovato una effettiva concretizzazione. Infatti la storia del processo penale è la storia dell'alternarsi di questi due modelli.
Dalla Rivoluzione Francese si è volutamente costruito un sistema processuale in cui questi modelli si combinano.


di Enrica Bianchi
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.