Skip to content

Neglect

Neglect (negligenza spaziale unilaterale, NSU): è una sindrome (insieme di sintomi) caratterizzata dalla difficoltà ad esplorare, prestare attenzione, rilevare stimoli ed agire nello spazio controlaterale alla lesione, quando tali difficoltà non possono essere attribuite a disturbi sensoriali o motori primari.

Neglect egocentrico
: centrato sulla linea mediana del soggetto (per diagnosticarlo si può dire al paziente di riprodurre un disegno --> se hanno neglect egocentrica ricopiano solo la parte di destra, se invece la neglect è centrata sull'oggetto, ricopiano solo la metà destra di ciascun oggetto).

Per il neglect rappresentazionale Luzzati ha studiato pazienti che hanno vissuto per gran parte della loro vita sempre nella stessa città, per cui avevano grande familiarità con i luoghi più importanti, come le piazze. Luzzati chiese ai pazienti di trovarsi in un particolare punto della piazza (ad es guardare il duomo a Milano) e di descrivere tutto ciò che vedevano sia della piazza sia dei palazzi circostanti. Nella loro descrizione a memoria i pazienti omisero ciò che si trovava sul lato della piazza controlaterale alla loro lesione, come se realmente fossero là in piedi e osservassero la scena. Poi quando i ricercatore chiedevano di girarsi dall'altra parte (ad es dare le spalle al duomo) i soggetti riferirono ciò che in precedenza avevano omesso e omisero ciò che prima avevano descritto). Però non tutti i pazienti con neglect presentano neglect rappresentazionale -->la parte difficile della neglect è che alcuni presentano quella percettiva, altri quella egocentrica ecc... --> Vi sono molte forme e alcuni pazienti ne mostrano alcune altri altre.

Correlati anatomici della neglect: corteccia parietale (in particolare giunzione fronto-temporale-parietale, il lobulo parietale inferiore, la corteccia prefrontale, giro temporale superiore).

Ipotesi attentive della NSU
: Heilman ha formulato un'ipotesi secondo cui l'emisfero destra sarebbe a capo della capacità di orientare l'attenzione in tutto lo spazio, mentre l'emisfero di snistra sarebbe capace di orientare l'attenzione solo sullo spazio destro --> questa teoria permette di spiegare l'asimmetria della neglect sull'emisfero destro rispetto al sinistro. L'ipotesi di Kingsbourne invece è che per l'attenzione è dominante l'emisfero di sinistra (il suo vettore è più forte) --> quando c'è una lesione a sinistra il vettore si indebolisce e dunque si verifica un riarrangiamento in cui c'è un leggero spostamento a destra, ma comunque i 2 vettori hanno lo stesso peso. Una lesione a destra invece indebolisce ancora di più il vettore già debole.
di Mariasole Genovesi
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.