Skip to content

Otto Karolyi – Toni e semitoni

La tastiera del pianoforte ha due tipi di tasti, neri e bianchi. Gli intervalli più grandi sono chiamati toni interi (o semplicemente toni), quelli più piccoli semitoni. I segni usati per indicare che una nota deve essere innalzata o abbassata di un semitono sono chiamati diesis (#) e bemolle (b).

Talvolta è necessario innalzare o abbassare una nota non di uno ma di due semitoni. In tal caso vengono applicati i segni chiamati doppio diesis (## o ) e doppio bemolle (bb). Per riportare una nota diesizzata o bemolizzata alla sua altezza d’origine, si fa uso del bequadro.
di Domenico Valenza
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.