Skip to content

POTERE E SESSUALITA’

La sessualità è sottoposta al controllo di diversi centri nervosi ed è influenzata dal “cervello emotivo”.  Essa è una realtà suscettibile di distorsioni a causa della complessità intrinseca della stessa. Una prima, classica stratificazione dei fattori determinanti la sessualità è costituita proprio dall’essere la sessualità al servizio della specie per i fini della riproduzione e contemporaneamente attività dall’alto valore aggiunto in termini di piacere e pratica sociale creatrice di legami. La sessualità umana è costituita da almeno 3 funzioni: riproduttiva, ludica e relazionale.
Qui il potere è un termine utilizzabile nei casi in cui un soggetto è nella facoltà di controllare fenomeni e/o eventi. L’incontro fra piacere come reintegro dell’equilibrio e il piacere come buon funzionamento dell’apparato sono le componenti del piacere del potere. Il potere come controllo delle variabili presenti in un ambiente dato costituisca un obiettivo di ordine logico superiore per il sistema nel suo insieme, al conseguimento del quale e in direzione di cui l’intero sistema si mette sempre alla ricerca.

di Carla Callioni
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.