Skip to content

Patologie della sentenza



Le patologie della sentenza sono di due tipi:
1. vizi nel procedere: vizio che incide sulla meccanica del processo. Questo si verifica quando un atto è difforme dal suo modello legale;
2. vizi nel giudicare: riguardano il contenuto della sentenza, cioè se il giudice ha deciso bene o male.
A queste patologie della sentenza corrispondono diversi tipi di impugnazione:
- il giudizio che deriva dal vizio del giudicare comporta una ripetizione del giudizio. A ciò si ricollega l'idea del gravame: il giudice giudica con i poteri che spettavano al giudice precedente e giudica ex novo. Questo è il gravame puro, che si verifica in due soli casi nel nostro ordinamento:
  1. opposizione al decreto penale di condanna;
  2. art. 309 c.p.p. (in materia di libertà personale): riesame.
- Ai vizi del procedere corrisponde l'azione di annullamento. C'è una regressione del processo all'udienza.

Nel nostro ordinamento le impugnazioni non sono mai di un tipo solo, ma possono presentare delle caratteristiche sia del gravame che dell'annullamento.

di Enrica Bianchi
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.