Skip to content

Patti e alleanze durante la Guerra fredda


Insomma il sistema riconosce la preminenza americana ma la concilia con gli interessi degli altri partecipanti. 48: patto di bruxelles con ENG FRA benelux,  che si rivolgono agli USA per impegno alla loro difesa in caso di aggressione. Ne esce nell'aprile del 49 l'alleanza atlantica, sottoscritta da 12 nazioni, cui nel 52 si aggiungono GRE e turchia. Gioco di deterrenze per evitare la guerra. La preponderanza USA è deterrente nei confronti dei sovietici e di eventuali tendenze rivoluzionarie europee. Nel 49 la guerra fredda è accesa. Urss ha la bomba atomica. Il 1° ottobre in cina rivoluzione comunista: l'urss ha ora un prezioso alleato con cui si allea nel 50. Truman fa costruire la bomba all'idrogeno, amplia il suo arsenale atomico. 25 giu 50: la corea del nord invade quella del sud. La guerra di corea porta la guerra fredda sul fronte asiatico. Washington considera questa come una sfida alla sua credibilita come garante di paesi e regimi alleati, e impegna le sue truppe. In ottobre entra in corea del nord, ma a quel punto interviene la cina e respinge gli americani. Battaglie sanguinose. La guerra si stabilizza nel 53 con un armistizio. Questo cosa mostra ai 2 stati? Che è pericoloso violare i confini delle 2 potenze per il rischio di un conflitto tra potenze. E la paura di una guerra generale indurrà ad accettare compromessi vari.
di Dario Gemini
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.