Skip to content

Presupposti dell’avviso di accertamento dell’amministrazione finanziaria

Costituisce presupposto dell’avviso di accertamento la competenza dell’organo dell’amministrazione finanziaria dal quale esso promana; competenza che il d.p.r. 600/73 attribuisce all’ufficio nella cui circoscrizione si trova il domicilio fiscale del soggetto obbligato alla dichiarazione.

Per quanto concerne i presupposti specifici del singolo atto di accertamento, essi consistono nelle circostanze, individuate dalla legge in modo tassativo e determinato, che legittimano l’ufficio impositore a conformare l’atto di accertamento secondo l’uno o l’altro dei metodi in precedenza analizzati.
Tali sono, ad esempio, le situazioni alle quali è collegata la facoltà dell’amministrazione finanziaria di procedere all’accertamento extracontabile, oppure agli accertamenti integrativi o modificativi e, infine, agli accertamenti parziali.
di Stefano Civitelli
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.