Skip to content

Saponificazione e adipocera del cadavere

La saponificazione è un processo trasformativo che si verifica nei cadaveri esposti ad elevata umidità ambientale e scarsa ventilazione o che restano per molto tempo in acqua.
Esternamente, l’adipocera si presenta come una massa biancastra, saponosa, di consistenza friabile oppure più o meno dura e compatta, untuosa, viscida, dal tipico odore di formaggio guasto.
Si forma una specie di corazza untuosa che sembra fatta di calce o di lardo che circonda tutto il corpo.
di Stefano Civitelli
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.