Skip to content

Sensibilità propriocettiva a neuriti lunghi

 
La sensibilità propriocettiva cosciente raggiunge la corteccia cerebrale attraverso i fascicoli gracili e cuneato che così trasportano insieme questo tipo di sensibilità e quella esterocettiva, quindi trasportano la SESNSIBILITÀ SOMATICA. Quindi si ha un percorso comune a partire dal lemnisco mediale infatti prima che il fascio spinocerebellare dorsale entri nel peduncolo cerebellare inferiore emette una ramificazione che fa sinapsi con un particolare nucleo chiamato NUCLEO Z che si trova staccato, ma in continuità ideale, con il nucleo gracile. Dal nucleo z partono assoni che decussano la linea mediana, entrano nel lemnisco mediale e raggiungono il nucleo ventrale postero-laterale del talamo determinando la recezione di una sensibilità propriocettiva cosciente (che proviene dall'arto inferiore) che inizialmente era partita insieme alla sensibilità propriocettiva incosciente.
di Luca Sciarabba
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.