Skip to content

Sprawson - I nuotatori tedeschi

Fu proprio nei primi anni del secolo, quando Mann scriveva il Tonio Kroger, che i nuotatori tedeschi divennero simbolo nazionale, espressione di forza e virilità. Erano i migliori del mondo, come tuffatori. Lo stile a rana entra anche nell'addestramento militare. Già in mitologia l'eroe tedesco è un nuotatore. Beowulf, danese, è entrato a far parte del folklore germanico. E' un ottimo nuotatore. Storia del nuoto in Germania: le tribù tedesche che vivevano ai confini dell'impero romano erano citate per la loro abilità nel nuoto. I germani usavano bagnarsi spesso.
La Germania nazista sosteneva di aver tratto la propria forza da questa antica tradizione barbarica. Anche se Hitler pensava ai greci. L'atteggiamento tedesco che troviamo in Hitler, nella Riefenstahl, in Junger, è una mescolanza di elementi omerici e romantici. Così, con l'immagine del nuotatore, i tedeschi hanno espresso lo spirito della guerra e dell'avventura, la tensione verso gli abissi faustiani della conoscenza, verso la perfezione fisica e spirituale, e per mezzo del nuoto hanno gettato un ponte ideale con il passato mitologico greco e germanico. il nuoto risveglia così qualcosa di intrinseco all'anima tedesca.

di Dario Gemini
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.