Skip to content

Strategie di prevenzione dell'alcolismo

Le politiche sull'alcol ed in particolare le politiche di prevenzione sono state veramente molto eterogenee tra le varie nazioni: nei paesi nordici e di matrice anglosassone già dagli anni '20 la possibilità di acquistare o consumare bevande alcoliche era posto sotto uno stretto regime di controllo. Nei paesi dell'Europa dell'Est ed in particolare in tutti i paesi del Sud d'Europa, le politiche di prevenzione e di controllo sono state assenti fino all'inizio degli anni '90. Ciononostante si è assistito, in paesi come l'Italia, Francia e Portogallo, un decremento nel consumo di alcol. I fattori che condizionano l'aumento o il decremento dei consumi, dunque, non sembrano dipendere dalle politiche di controllo o di prevenzione, ma sembrano essere legati ai fattori di mercato, all'incremento di quella frazione di popolazione che non beve o beve poco, alle variazioni delle abitudini alimentari, agli stili di vita, ecc.
Negli ultimi 20 anni in Italia sono state implementate alcune politiche e sono stati adottati alcuni provvedimenti tali da controllare e da scoraggiare l'uso e l'abuso di alcol:
1.    creazione di strutture che coordinano, promuovono ed implementano politiche di prevenzione sull'alcol;
2.    imposizioni di tasse dirette ed indirette sulle bevande;
3.    regolamentazione della pubblicità;
4.    legislazioni specifiche sul bere alla guida (Italia: 0,05 gr/l);
5.    programmi di educazione e di informazione;
6.    programmi di prevenzione di comunità.
Durante gli anni '90 l'OMS ha operato uno sforzi per produrre, almeno a livello europeo, delle linee guida per prevenire le patologie alcol-correlate, attraverso la riduzione del consumo di bevande alcoliche, prevedono:
1.    un approccio diretto alla popolazione generale;
2.    un approccio diretto alle popolazioni a rischio (giovani, donne in gravidanza, ecc.);

di Angela Tiano
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.