Skip to content

Validità del contratto

Contrato valido → si è formato in modo conforme a quanto prescrive la legge ed è quindi idoneo a produrre effetti
Contratto invalido → si è formato in modo difforme rispetto a quanto prescrive la legge e non è quindi idoneo a produrre effetti (nullo) o a produrre effetti stabili (annullabile)
Un contratto valido può essere inefficace (es. non si è verificata la condizione sospensiva, simulazione..) e un contratto invalido può essere efficace (es. contratto annullabile finché non viene annullato)
Lo scioglimento si verifica invece quando il contratto è valido ma cessa di produrre effetti per:
- Un nuovo accordo tra le parti che le libera dal vincolo precedente
- Recesso di una delle parti
- Risoluzione del contratto (inadempimento, impossibilità sopravvenuta, eccessiva onerosità)
di Fabio Merenda
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.