Skip to content

Vescicole encefaliche

Sul finire della 4^ settimana dalla fecondazione si ha la chiusura del neuroporo anteriore che porta alla formazione di una struttura sempre tubolare ma che nella sua porzione più craniale assume un aspetto diverso. Si formano tre VESCICOLE ENCEFALICHE che in senso caudocraniale sono: la VESCICOLA ROMBOENCEFALICA, la VESCICOLA MESENCEFALICA e la VESCICOLA PROSENCEFALICA. Da queste tre vescicole deriva l'encefalo; da tutto il resto deriva il midollo spinale. 
Con il progredire dello sviluppo le vescicole subiscono delle modificazioni: la vescicola romboencefalica si divide in 2 ulteriori vescicole, una più caudale e in continuità con il midollo spinale, la VESCICOLA MIELENCEFALICA e un'altra posta cranialmente alla precedente, la VESCICOLA METANCEFALICA. La vescicola mesencefalica rimane tale e non si suddivide ulteriormente. La vescicola prosencefalica si divide in una vescicola caudale in continuità con quella mesencefalica, la VESCICOLA DIENCEFALICA e una posta cranialmente ad essa, la VESCICOLA TELENCEFALICA.
Dalla vescicola mielencefalica si sviluppa il BULBO in continuità con il midollo spinale; da quella metencefalica originano il PONTE e il CERVELLETTO; dalla vescicola mesencefalica si sviluppa il MESENCEFALO; da quella DIENCEFALICA origina il diencefalo quindi talamo, epitalamo, subtalamo e gran parte dell'ipotalamo; da quella telencefalica si sviluppa il TELENCEFALO con gli emisferi cerebrali e i ventricoli laterali.
di Luca Sciarabba
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.