Skip to content

Vincolo di Bilancio

I consumatori massimizzano il proprio benessere, considerando i vincoli cui sono soggetti. I vincoli più importante cui sono tutti soggetti è costituito dal bilancio. (per semplicità si utilizzano indifferentemente i termini bilancio e reddito).
Ipotizziamo che i consumatori spendano tutto il loro reddito in 2 soli beni:
Y = pBB + pZZ
Dove PBB e PZZ sono le somme spese rispettivamente per il bene B e per il bene Z.
Tale equazione rappresenta la linea di bilancio (o vincolo di bilancio), ossia le combinazioni di beni che possono essere acquistate se si spende l'intero bilancio in questi 2 beni a determinati prezzi.
L'insieme delle opportunità è costituito da tutti i panieri che un consumatore può acquistare, ossia tutti quelli che si trovano all'interno del vincolo di bilancio e su di esso.



La pendenza della linea di bilancio è detta tasso marginale di trasformazione MRT (marginal rate of transformation): la ragione di scambio che il mercato impone al consumatore in termini della quantità di un bene cui il consumatore deve rinunciare per avere una quantità aggiuntiva di un altro bene.
MRT = ΔB/ΔZ = - pZ/pB

Se il prezzo di un bene del paniere raddoppia ma quello di un altro bene rimane invariato, il vincolo di bilancio ruota verso l'origine. La nuova linea di bilancio è più ripida e si trova al di sotto di quella originale (cambia MRT). Una diminuzione del prezzo produce invece l'effetto opposto.


di Alessia Chiovaro
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Questo appunto non è ancora disponibile in formato PDF.